La goccia che scava il sasso

Difficoltà


Descrizione esperienza

L'esperienza "la goccia che scava il sasso" consiste nello
svolgere esperimenti in condizioni controllate ed imparare a mantenere separate le variabili in gioco, in modo da poter studiare l’effetto di


Materiali

 Materiale utilizzato
• 1 cilindro graduato da 50 mL;
• 2 becher da 250 mL;
• 2 capsule di Petri in plastica contenenti pezzetti rispettivamente di marmo e di granito;
• 1 boccetta da 250 mL contenente acido cloridrico al 5% in peso;
• 1 boccetta da 100 mL contenente acido cloridrico al 2% in peso;
• una bacchettina-agitatore di vetro;
• un colino di plastica;
• una spruzzetta con acqua demineralizzata;
• bilancia tecnica;
• orologio / cronometro


Procedimento

Prima parte: il tipo di pietra
Vengono presi in esame i due principali tipi di pietra impiegati nella realizzazione di monumenti: pietra calcarea (marmo), il cui costituente principale è il carbonato di calcio (CaCO3), e pietra silicica (granito), il cui costituente principale è il diossido di silicio (SiO2).
• Ponete un becher sulla bilancia tecnica e azzeratene la tara. Quindi inseritevi un piccolo pezzo di marmo, pesatelo e annotate il peso nell’apposita tabella.
• Ripetete le stesse operazioni con un pezzo di granito, posto in un altro becher.
• Versate sulla prima pietra 50 mL di soluzione di acido cloridrico al 5%, misurati con il cilindro graduato e iniziate a cronometrare il tempo. Ogni tanto agitate la soluzione con la bacchettina.
• Trascorsi 4 minuti, estraete la pietra utilizzando il colino, lavatela con acqua distillata, asciugatela e ripesatela, per determinare quanta pietra è stata corrosa in quel determinato tempo. Annotate il peso nella tabella.
• Versate sulla seconda pietra la stessa quantità di acido e procedete come per la prima.
• Calcolate la velocità di reazione.

Seconda parte: la concentrazione dell’acido
Operate in modo analogo a quello descritto nella sezione precedente, pesando due pezzetti di marmo, posti in due becher.
• Nel primo becher aggiungete 50 mL di acido cloridrico al 5%.
• Trascorsi 6 minuti, estraete la pietra utilizzando il colino, lavatela con acqua distillata, asciugatela e ripesatela. Annotate il peso in tabella.
• Nel secondo becher aggiungete 50 mL di acido cloridrico al 2% e procedete come per il primo.


Download SOP

Download 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *